Lunedì 24 Maggio 2021 : Salmi 32(31),1-2.5.6.7.


Accessori per la Liturgia
Beato l'uomo a cui è rimessa la colpa,
e perdonato il peccato.
Beato l'uomo a cui Dio non imputa alcun male
e nel cui spirito non è inganno.
Ti ho manifestato il mio peccato,
non ho tenuto nascosto il mio errore.
Ho detto: "Confesserò al Signore le mie colpe"
e tu hai rimesso la malizia del mio peccato.
Per questo ti prega ogni fedele
nel tempo dell'angoscia.
Quando irromperanno grandi acque
non lo potranno raggiungere.
Tu sei il mio rifugio, mi preservi dal pericolo,
mi circondi di esultanza per la salvezza.

Condividi una riflessione o una preghiera

9 risposte a “Lunedì 24 Maggio 2021 : Salmi 32(31),1-2.5.6.7.

I commenti sono chiusi.